Visualizzazione post con etichetta Intrattenimento. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Intrattenimento. Mostra tutti i post

giovedì 7 gennaio 2021

Sigaretta elettronica. Non tutti i medici la demonizzano

sigaretta elettronica fa male?
"La sigaretta elettronica è entrata in uso da troppo poco tempo per esprimere un giudizio sulla sua innocuità. Le cose che sembrano appurate sono che i danni che le sono stati attribuiti sembrerebbero legati a manomissioni degli apparati che generano il vapore o dalla introduzione di altre sostanze per scopi voluttuari. Altre problematiche sono la possibilità di creare fumatori duali, che cioè continuino a fumare anche le sigarette e il mantenere la dipendenza dalla gestualità, il che favorisce le ricadute. Il mio parere personale è che sia meglio svapare che fumare, ma se uno riesce a smettere del tutto è ancora meglio ..."
(Fonte : www.medicitalia.it)
Con piacere, ogni tanto, trovo in rete riscontri medici non sfavorevoli alla sigaretta elettronica come strumento per la riduzione dei rischi legati al fumo di tabacco.
Premettendo che uno strumento per ridurre i rischi difficilmente sarà totalmente innocuo, diversamente si parlerebbe di azzeramento dei rischi fumo correlati, ad oggi parecchi studi attestano una media del 95% di riduzione dei rischi rispetto al fumo tradizionale.

domenica 3 gennaio 2021

Sigaretta Elettronica frena. I Fumatori aumentano. Chi ringraziare?

sigaretta elettronica fumo Italia
In Italia i dati si sono stabilizzati: tra gli 11 e i 12 milioni di fumatori, e le malattie tabacco-correlate producono 80mila morti l'anno. Dati che segnano una progressiva battuta d'arresto nella diminuzione nel numero dei fumatori riscontrata nel primo decennio del nuovo secolo.
(Fonte ilmessaggero.it)
Il rapporto di Eurispes non lascia dubbi. Nonostante oltre il 60% dei fumatori presi a campione sia a conoscenza delle caratteristiche e differenze tra tabacco combusto e sigaretta elettronica ad oggi la tendenza non sembra variare rispetto al 2018.
L'obiettivo del post di oggi non è approfondire l'analisi. Parla da sola. Intendo in alternativa fare un bilancio differente direzionato verso la responsabilità della tendenza; a mio avviso unico vero fulcro del problema. Si perché di questo stiamo parlando, di un problema che tocca tutti. Fumatori, ex fumatori, salutisti, etc ...

mercoledì 30 dicembre 2020

Catania Conversation. Vaping e COVID-19

Catania Conversation CoEHAR
Sotto la guida del Professor Ricardo Polosa, il Catania Conversation cerca di promuovere dialoghi sul consumo di tabacco e sulla riduzione del danno, esaminare dove si trovano ora i dibattiti politici globali e dove esiste una vera leadership.
Il Catania Conversation è un'iniziativa internazionale su più fronti per colmare le lacune nella comunicazione sulla riduzione del danno da tabacco (THR : Tobacco Harm Reduction). Ci impegneremo con una comunità globale di giornalisti, innovatori, opinion leader e laici, inclusi fumatori e non fumatori. La scienza viene sviluppata e provata nei laboratori. Il suo consumo è vissuto e sentito dalle persone ...
(Fonte : cataniaconversation.coehar.org)
Sintetizzando il Catania Conversation è un progetto del CoEHAR (Center of Excellence of the Acceleration of Harm Reduction), atto a diffondere ed intensificare la comunicazione riguardo il tema della riduzione del danno, aprendo dialoghi e tematiche su più fronti.

lunedì 28 dicembre 2020

World Vapers' Alliance. Fai sentire la tua voce

world vapers alliance
La World Vapers' Alliance amplifica la voce dei vapers appassionati di tutto il mondo e consente loro di fare la differenza per le loro comunità. La nostra alleanza include gruppi che rappresentano vapers, i nostri partner, nonché singoli vapers da tutto il mondo.
(Fonte : worldvapersalliance.com)
E' arrivato il momento di farsi sentire. La World Vapers' Alliance offre oggi l'opportunità di condividere in un paio di minuti la propria storia legata allo svapo con i responsabili delle decisioni dell'UE.

lunedì 21 dicembre 2020

Maxi stangata sulle e-cig. Capiamo perché ...

ecig aumento tasse 2020 2021
Aumenterebbe la tassazione per i liquidi da inalazione senza nicotina dal 5% al 10% (+100% del peso fiscale) e dal 10% al 15% per quelli con nicotina (+50% del peso fiscale).
Gli aumenti sarebbero previsti da Gennaio 2021 fino al 2023 con un rincaro di 5 punti/anno per arrivare, ad un +150% per gli eliquid con nicotina ed un +300% per quelli senza nicotina sul peso fiscale.
Non è previsto il consueto rincaro sulle sigarette tradizionali ed i prodotti del tabacco (Fonte : ilgiornale.it).
La domanda da porsi è la seguente :
"Chi ne pagherebbe le conseguenze? Chi potrebbe trarne giovamento?"

sabato 12 dicembre 2020

IQOS Veev. Philip Morris gioca al rilancio?

iqos veev philip morris
Philip Morris ci riprova, dopo l'insuccesso di IQOS Mesh, rilanciando con IQOS Veev una nuova sigaretta elettronica a POD precaricate per ora presente soltanto sul mercato inglese.
Stiamo parlando di una podmod di ultima generazione (a detta di Philp Morris) con ricariche a mesh, tiro automatico e sistema di controllo del livello del liquido. La gradazione di nicotina dovrebbe corrispondere a 18 mg/ml e gli aromi disponibili ad oggi sarebbero 3. 2 tabaccosi ed un mentolato.
La nicotina è tutt'oggi vista come il peggiore dei mali legati al fumo tradizionale ... quindi uno standard da 18 mg/ml?!? Beh in un prossimo post potrebbero emergere novità (che poi non lo sono, le chiamerei più "verità nascoste") interessanti ...

mercoledì 2 dicembre 2020

Sigaretta elettronica e riduzione del danno. Intervista al Prof. Riccardo Polosa

ecig professor riccardo polosa
Riccardo Polosa è il Fondatore del CoEHAR, il primo Centro di Ricerca Internazionale per la Riduzione del Danno da Fumo nato in seno al Dipartimento di Medicina Clinica e Sperimentale dell’Università degli Studi di Catania.
Premettendo l'onore di poter ospitare ed intervistare il Prof. Riccardo Polosa, tengo soprattutto ringraziarlo per la disponibilità, professionalità e cordialità dimostrata. Un ringraziamento particolare anche a Valeria Nicolosi, responsabile Comunicazione del CoEHAR, per avere contribuito alla concretizzazione dell'intervista.

martedì 1 dicembre 2020

Studio CoEHAR dimostra impatto "nullo" dei vapori dell'ecig nella diffusione del virus COVID-19

ecig covid-19 sars sigaretta elettronica
"L’aerosol dei prodotti da svapo favorisce la trasmissione del coronavirus? La possibilità che svapare aumenti il rischio di trasmissione del virus è irrisoria, pari all’1%"
(Fonte CoEHAR)
"L'ultimo grido" riguardo le accuse legate alla sigaretta elettronica è essere veicolo per la diffusione, tramite i propri vapori, del virus SARS-Cov-2 più conosciuto come COVID-19.

giovedì 26 novembre 2020

Calcolatore liquidi sigaretta elettronica. La nuova versione in cantiere ...

calcolatore liquidi svapo sigaretta elettronica
A seguito del post dedicato a formaldeide ed acroleina ho deciso di ampliare il Calcolatore per liquidi da svapo con qualche nuova funzionalità. L'obiettivo sarà fornire un tool completo che aiuti nei limiti i vapers più intraprendenti ad eseguire sessioni di svapo il più possibile "sicure".

mercoledì 11 novembre 2020

Sigaretta elettronica. Contrabbando liquidi. Il mercato nero gioca d'anticipo?

sigaretta elettronica contrabbando liquidi
Di pochi giorni fa la notizia di un maxi sequestro di liquidi da inalazione da parte della guardia di finanza. E' stata sequestrata oltre una tonnellata e mezzo di prodotti (oltre 25.000 flaconi) pronti per essere immessi sul mercato nero sia in Italia che all'estero.
Doveroso condividere qualche ragionamento in merito alla vicenda ...

venerdì 6 novembre 2020

Sigaretta elettronica. Il rovescio della medaglia ...

sigaretta elettronica
Da quando ho incominciato a pubblicare video sul mio canale YouTube sono sempre stato "combattuto" dalla netta divisione che vedevo e vedo tutt'ora tra parte ludica del vaping e riduzione del danno da tabacco combusto. Forse è esagerato il termine "netta" ma a titolo di esempio reputo renda più chiaro il senso del concetto che desidero esporvi oggi.

venerdì 23 ottobre 2020

Sigaretta elettronica. Lo studio CoEHAR conferma effetti benefici sui fumatori affetti da BPCO

sigaretta elettronica BPCO CoEHAR
BPCO ovvero BroncoPneumopatia Cronica Ostruttiva è una malattia cronica e invalidante molto diffusa anche in Italia, ma spesso sottovalutata, a volte anche dal Paziente, che ritiene la tosse cronica o difficoltà di respiro come "sintomi comuni" per un fumatore (cit. ilmiorespiro.it).
I ricercatori del CoEHAR hanno pubblicato il più lungo follow-up clinico sui consumatori di sigarette elettroniche con risultati parecchio rassicuranti.

venerdì 2 ottobre 2020

Sigaretta elettronica e dissing. Due lati delle stessa medaglia?

vaping dissing
La domanda corretta sarebbe : "Quale legame hanno la sigaretta elettronica ed il dissing?".
Con il post di oggi cerco di dare la mia risposta, anzi meglio chiamarla, interpretazione ...
Agendo con la consapevolezza di toccare un argomento spinoso, reputo sia doveroso parlarne in ogni caso. Il post ho deciso di strutturarlo come una riflessione proprio perchè non è mia intenzione toccare la sensibilità di nessuno ne criticare l'operato altrui. Darò la mia interpretazione che ripeto non essere in alcun modo un assoluto; non sono detentore di alcuna verità ...

lunedì 14 settembre 2020

Sigaretta Elettronica. VariVolt, VariWatt, Bypass, Controllo Temperatura ... Come svapare?

sigaretta elettronica come svapare
Oggi giorno il mercato è saturo di box dotate di un circuito (circuitate), più o meno performante, capace di offrire differenti modalità di utilizzo, quindi di svapo.
Chi approccia i sistemi rigenerabili soprattutto, ovvero quei sistemi dove ci si realizza la resistenza e si decide che qualità e che quantità di cotone utilizzare, deve per forza fare i conti con queste modalità di svapo. La buona notizia è che tutte si basano su un principio comune. L'energia (in questo caso elettrica) viene trasformata, grazie al lavoro compiuto dalla resistenza al passaggio della corrente, in calore.

mercoledì 9 settembre 2020

Sigarette Elettroniche e sostanze tossiche nei liquidi. La Repubblica delle banane?

sigaretta elettronica ERS
Da giorni rifletto se pubblicare o meno il post. Combattuto tra il dire la mia in merito a questo "nuovo" capitolo in tema sigaretta elettronica e il non voler alimentare determinaate notizie, fino a prova contraria. Si, sto proprio parlando del comunicato stampa rilasciato in vista del congresso della European Respiratory Society (ERS) relativo ad uno "studio" condotto dalla Duke University e Yale University.
Ebbene di questo stiamo per ora parlando, di un comunicato stampa. Vi pongo subito una domanda. Secondo voi ha oggettiva valenza? Rispecchia una prova tangibile ed indiscutibile?

domenica 23 agosto 2020

Sigaretta elettronica. Un sondaggio per condannarla portatrice del COVID-19 ...

Un sondaggio lanciato negli Stati Uniti dai ricercatori della Stanford University, pubblicato dal Journal of Adolescent Health indicherebbe la sigaretta elettronica come causa di aumento delle possibilità di contrarre il virus COVID-19, soprattutto (e guarda caso ...) nei giovani.
Chiaramente i media non hanno esitato a divulgare questa strabiliante notizia. Proviamo ad approfondire non fermandoci alle solite "apparenze". Giusto un paio di ragionamenti, a mio parere, dovuti ...

mercoledì 19 agosto 2020

Liquidi per sigaretta elettronica. Cosa dice la scienza?

liquidi sigaretta elettronica
Un fattore limitante nella scelta della sigaretta elettronica come alternativa per chi avesse intenzione di abbandonare le classiche sigarette in favore della propria salute, sono sicuramente le molte leggende metropolitane create ad arte in nome di un business ormai antiquato e notoriamente malsano. In più occansioni è stata dimostrata la non innoquità dei vaporizzatori personali è vero, come del resto è noto questi abbiano un potenziale di riduzione del danno attestato ad oggi tra il 90% ed il 99%. Non poco che ne pensate?
Spesso sono presi di mira i liquidi da inalazione ma uno studio capitatomi per caso tra le mani lascia intuire in modo piuttosto chiaro quali siano le reali potenzialità di "danno" che questi potrebbero provocare al nostro organismo.

venerdì 14 agosto 2020

Sigaretta elettronica ai tempi del COVID 19

sigaretta elettronica COVID 19
Nell'ultimo periodo tornano a salire nuovamente i contagi da virus COVID 19 in Italia. Nel resto del mondo la situazione è allarmante, si vedano gli Stati Uniti come anche paesi più vicini quali la Spagna. Questo incessante andirivieni del virus sta giustamente provocando di riflesso la corsa al vaccino anti-COVID, tanto che Valdimir Putin, ne proclama la registrazione in Russia e la disponibiltà entro un paio di settimane.

venerdì 31 luglio 2020

Sigaretta elettronica. Come è percepita in Italia?

Leggendo questo rapporto dell'Istituto Superiore di Sanità, sono rimasto sbalordito in quanto non mi aspettavo la sigaretta elettronica fosse così percepita in Italia. Quanto meno l'ho trovato parecchio strano e non in linea con ciò che pensavo. Putroppo non sono riuscito a trovare altre fonti a conferma di quanto sto per riportarvi; ad ogni modo provo a dare, a seguito di una breve analisi preliminare, la mia opionione a riguardo ...

giovedì 30 luglio 2020

Sigaretta elettronica e dogmi

La lotta contro il tabagismo è argomento sempre più sentito sia dalla comunità medico / scientifica che dall'opinione pubblica. Ad oggi siamo ormai certi degli innumerevoli e gravi danni che il tabacco combusto possa portare al nostro organismo.
A tale proposito, oltre ai classici strumenti in aiuto alla cessazione della dipendenza dal fumo, sono emersi nell'ultimo decennio alternative a danno ridotto quali le sigarette elettroniche ed i riscaldatori di tabacco ...