martedì 17 agosto 2021

Svapo in controllo della temperatura. Giochiamo con i nostri liquidi

Un metodo alternativo per verificare con maggiore accuratezza la bontà delle nostre build realizzate per svapare in controllo della temperatura.

Prima due parole

Il controllo della temperatura è una opzione ormai presente nella maggior parte delle box in commercio dotate di circuito. Alcune di queste presentano ancora evidenti lacune in merito ed è sempre saggio, prima di avventurarsi, sincerarsi del corretto funzionamento. A tale proposito consiglio canali Youtube quali il mio o se si cercano maggiori dettagli sui prodotti, il canale del Principato dello Svapo. A differenza di quanto potete trovare proposto nelle mie playlist dedicate, più accentrate alla teoria e test pratici, i video del suo canale sono spesso concentrati sulla accurata e competente "vivisezione" dei devices, quindi assolutamente stra-consigliato!

Svapo in controllo della temperatura. Cosa ho combinato?

Quando un tema mi appassiona cerco sempre di approfondirlo e talvolta andare oltre. E' ormai un annetto buono che mi dedico allo svapo in TC, ed apprese le nozioni fondamentali senza troppa fatica, vuoi anche per la mia formazione professionale, ho cercato di andare al di là di quanto sapientemente trasmesso e divenuto riferimento per tutti. Parlo dei test canonici che "i più anziani" hanno trasmesso a noi novizi.
Servendomi del prezioso aiuto di qualche amico/collega di formazione chimica, sviluppando "qualche equazione", sono riuscito a ricavare le temperature di inizio ebollizione delle miscele che caratterizzano i liquidi da svapo, partendo dalle seguenti ipotesi :
  1. Non siamo in condizioni di miscele azeotropiche.
  2. La nicotina, viste le basse concentrazioni, non varia sensibilmente la temperatura di ebollizione della miscela.
  3. L'aroma, viste le concentrazioni medie consigliate ed ipotetiche caratteristiche, non varia la temperatura di ebollizione della miscela.
Unendo "qualche fondamento di chimica" (materia a me non proprio familiare. Grazie colleghi!) e le ipotesi appena citate, si giunge alla conclusione che a condizionare maggiormente la temperatura di ebollizione dell'e-liquid, sono i componenti principali, non solo per le concentrazioni mediamente più elevate ma anche per le loro proprietà.
Sto parlando di :
  • Glicole Propilenico (PG boiling point 188 °C a pressione atmosferica)
  • Glicerolo Vegetale (VG boiling point 290 °C a pressione atmosferica)
  • Acqua bidistillata (AD boiling point 100 °C a pressione atmosferica)
Questo mi ha permesso di ricavare la tabella con le temperature di ebollizione, in funzione delle variazioni di composizione della base, che potete trovare rappresentata di seguito, oppure scaricare andando nel primo commento o descrizione del mio ultimo video.
temperature ebollizione liquidi sigaretta elettronica

Come si usa la tabella? Come eseguire una prova?

Utilizzare la tabella è davvero semplice! E' sufficiente spostarsi sulla riga corrispondente alla composizione della base del proprio e-liquid, in termini di concentrazione (%) di PG, VG ed Acqua e segnarsi la temperatura di inizio ebollizione corrispondente (indicata come boiling point). Sul "come eseguire una prova" vi rimando al mio ultimo video. Comunque nulla di diverso rispetto ad una prova canonica con Acqua o PG.

Quali vantaggi?

Il vantaggio principale riguarda l'accuratezza. Dando per scontata la corretta composizione della base, potremo verificare la bontà della nostra build per il TC direttamente con il liquido che utilizzeremo, avvicinandoci maggiormente alla temperatura di taglio. Portando un esempio. Una canonica prova con solo Glicole Propilenico si fermerebbe intorno ai 190 °C. Se invece sostituiamo questo con un liquido preparato su base 50% PG e 50% VG, la temperatura di riferimento sarà circa 210°C.
Un altro vantaggio è la praticità. L'e-liquid è sempre con noi! Potremo quindi eseguire una prova accurata in un qualsiasi momento di svago, anche senza avere a disposizione i "boccioni" di Acqua bidistillata e PG.

Il vostro riscontro è importante!

Come già detto nel video correlato al post, invito a scaricare la tabella e fare le vostre prove. Potrete lasciarmi un feedback direttamente nei commenti del video, qui di seguito al post o contattarmi tramite email. Con il vostro contributo potrebbe in futuro uscire qualcosa di davvero interessante. Ma non anticipo nulla ...
VIDEO SUGGERITI
CONDIVIDI IL POST

LEGGI ANCHE ...


0 commenti:

Posta un commento

Fammi sapere cosa ne pensi !