martedì 29 giugno 2021

Pfizer sospende Chantix per sospetta contaminazione da nitrosammine ...

pfizer chantix nitrosammine cangerogeni
Sospensione di alcuni lotti di Chantix, il farmaco a base di vareniclina distribuito da Pfizer indicato per smettere di fumare.
La casa farmaceutica Pfizer ritira alcuni lotti di Chantix dal mercato, dopo aver scoperto la presenza di nitrosammine, oltre ai limiti consentiti.

Cos'è Chantix

Chantix contiene il principio attivo chiamato vareniclina. Chantix è un medicinale utilizzato per aiutare a smettere di fumare. Può aiutare ad alleviare i sintomi del desiderio compulsivo e dell'astinenza associati alla cessazione dell'abitudine al fumo.

Cosa sono le nitrosammine

Le nitrosamine sono composti costituiti da azoto (N) ed ossigeno (O). I nitriti (composti da azoto ed ossigeno) e le ammine (composti organici contenenti azoto) possono combinarsi dando origine alle nitrosamine che sono composti cancerogeni.

Il caso Pfizer

Pur non trattandosi di un caso isolato, il caso Pfizer suscita interesse in quanto in tema con lo smettere di fumare. La cosa più interessante è che la stessa azienda americana aveva in passato donato denaro ad associazioni e campagne tedesche contro la sigaretta elettronica per il timore del calo di fatturato, visto che l’utilizzo della sigaretta elettronica per smettere di fumare si sta tutt'oggi dimostrando più efficace rispetto ad altri rimedi. Come prova diversi studi condotti da realtà indipendenti e non.
Pfizer afferma che la decisione di interrompere la distribuzione di Chantix rappresenti semplicemente un eccesso di cautela.
L'azione di Pfizer potrebbe anche derivare da una disposizione alle aziende farmaceutiche di ispezionare le impurità a base di nitrosammina, come la N-nitrosodimetilammina (NDMA) e la N-nitrosodietilammina (NDEA) e di presentare un rapporto sulla possibilità di presenza di tali impurità in tutte le materie prime e farmaci finiti nel novembre del 2019.
Non è l'unico caso in cui la FDA (Food And Drug Administration) ha richiamato le aziende i cui farmaci avevano livelli di nitrosammine superiori a quelli imposti. Per una analoga ragione nel 2020 l’ente governativo statunitense ha chiesto di ritirare dal mercato il medicinale per il bruciore di stomaco Zantac.

Un punto di riflessione per la Commissione Europea?

Vista la dichiarazione presentata nella relazione stilata dallo SCHEER, che consiglia di sottoporre la sigaretta elettronica alla legislazione farmaceutica, questo scenario dovrebbe forse avviare nuove riflessioni riguardo l'argomento. La percezione, come già scritto e detto in passato, pare essere limitare il mercato della e-cig. Il caso Pfizer dimostra che non è una soluzione efficace. Diversamente potrebbe esserlo normare nel giusto modo, conoscendo in primis a fondo lo strumento di riduzione dei rischi correlati al fumo e vagliando tutti gli studi che lo riguardano.
VIDEO SUGGERITI
CONDIVIDI IL POST

LEGGI ANCHE ...


0 commenti:

Posta un commento

Fammi sapere cosa ne pensi !