giovedì 22 aprile 2021

Quando l'anti-vaping non sa più dove attaccarsi ...

sigaretta elettronica
Studio che riporta come titolo "L'impatto dello svapo sulla salute oculare: una revisione della letteratura". Quando si dice - "non fermatevi al titolo" - potrebbe non essere questo il caso ...
Tra i processi di revisione che uno studio scientifico deve passare per essere accreditato vi è la peer reviewUna valutazione condotta da più specialisti di settore che verificano l’idoneità alla pubblicazione di un articolo scientifico..
Ciò che mi chiedo è come una relazione di questa natura possa essere accreditata al tal punto da arrivare ad essere pubblicata. E' vero, non ho le basi accademiche per potermi esprimere oltre ma reputo, dopo avere visionato parecchi studi, aver ricevuto in diverse occasioni consulti da figure autorevoli, di potermi almeno arrogare la possibiltà di esprimere il mio parere che tale deve restare, ci mancherebbe!
Procederò per gradi, in modo da offrire ad ognuno l'opportunità di farsi la propria idea indipendentemente dalla mia.

Lo studio

studio sigaretta elettronica
Di seguito troverete un estratto dei punti che secondo il mio punto di vista sono i più salienti. Per farvi un'idea completa vi rimando allo studio originale che ho provveduto, servendomi di un tool apposito, a tradurre in italiano.
" Lo scopo di questo articolo è quello di far luce sugli effetti noti dello svapo sull'ambiente oculare e sollevare la discussione su ulteriori potenziali effetti che potrebbero richiedere ulteriori indagini. "
Bene. Questo è lo scopo. Nulla da obiettare, anzi!
Passiamo ora al metodo ...
" E' stata condotta una ricerca bibliografica completa per le pubblicazioni relative agli effetti dello svapo sugli occhi. Studi e risultati rilevanti sono stati riassunti in questo articolo "
Dopo questa "illuminante" descrizione ecco i risultati.
" E' stato riscontrato che le aldeidi e i radicali liberi presenti nelle sigarette elettroniche possono indurre un disturbo nella stabilità del film lacrimale e gli aromi dello svapo possono danneggiare lo strato lipidico attraverso la perossidazione "
Per arrivare infine alla conclusione ...
" La ricerca che discute gli effetti sia a breve che a lungo termine dello svapo sugli occhi è limitata. Tuttavia, i potenziali danni di sostanze come la nicotina e le aldeidi richiedono ulteriori indagini e una maggiore educazione sui danni che le sigarette elettroniche possono infliggere agli organi sensibili "

Considerazioni puramente personali

L'articolo, come credo sia consono definirlo, si basa su 38 studi tra i quali i più recenti (pochi sul totale) risalgono al 2019, più uno che cita un caso di cancro con presunta causa la sigaretta elettronica del 2020. Posso intanto affermare che le fonti non sono aggiornate ne, in alcuni casi, pertinenti all'argomento.
Altra considerazione che mi preme esprimere riguarda la sintesi. Pare un "mappazzone" realizzato con lo scopo di informare riguardo potenziali "pericoli" attribuibili alla sigaretta elettronica ma molto propagandistico e poco concreto. Dove sarebbero i riscontri? Soprattutto chi andrebbe a scartabellare 38 studi, dei quali un buon 90% datati, per approfondire? E' qui che mi chiedo come sia possibile abbia superato lo scoglio della peer review. Il testo è privo di dati tangibili e riporta soltanto affermazioni ...
L'unico riferimento che parla di sigaretta elettronica e sistema oculare è uno studio datato 2019 che riporta come titolo "La funzione lacrimale nei fumatori di sigarette elettroniche" mentre, i restanti riferimenti "simili" trattano il fumo di sigaretta. Mi sorge a questo punto il dubbio si stia facendo la solita confusione. Mi pare di ricordare sia scientificamente provato che la nicotina nella sigaretta è il minore dei mali. Non vorrei ci si confondesse tra il fumo, inteso come l'insieme dei circa 6000 agenti chimici derivanti dalla combustione e la nicotina. Ma con questo dubbio vi lascio. Non ho ritenuto opportuno procedere oltre ...
VIDEO SUGGERITI
CONDIVIDI IL POST

LEGGI ANCHE ...


0 commenti:

Posta un commento

Fammi sapere cosa ne pensi !