giovedì 26 novembre 2020

Calcolatore liquidi sigaretta elettronica. La nuova versione in cantiere ...

A seguito del post dedicato a formaldeide ed acroleina ho deciso di ampliare il Calcolatore per liquidi da svapo con qualche nuova funzionalità. L'obiettivo sarà fornire un tool completo che aiuti nei limiti i vapers più intraprendenti ad eseguire sessioni di svapo il più possibile "sicure".

Un buon bilancio di materia è alla base

Come spiegato in un "vecchio" video gli elementi che compongono un liquido da inalazione hanno tutti densità differenti. In particolar modo il Glicerolo Vegetale (VG) è il componente che presenta un discostamento maggiore nel rapporto peso / volume rispetto a tutti gli altri ingredienti. In sostanza è l'elemento più pesante. Ciò implica che, compondendo un liquido per sigaretta elettronica con dosaggi in volume (ml), si commette l'errore di eccedere con il VG ottenendo un risultato "sbilanciato" che può portare con se come svantaggio (non unico) la necessità di svapare a wattaggi più elevati od a impostare temperature di protezione in TC un pò più alte ...
Già l'attuale versione del Calcolatore per liquidi da svapo compensa restituendo dati in grammi, millitri e percentuali tutti ricavati da un bilancio fatto a monte in peso. Questo spiega ad esempio il motivo per il quale in 100 ml di miscela con il 10% di acqua demineralizzata non se ne troveranno mai 10 ml precisi ma sempre una quantità di poco maggiore.

Perchè non aggiungere un bilancio energetico?

calcolatore liquidi svapo
Se il bilancio di materia aiuta ad avere dosaggi più corretti, il bilancio energetico fatto sul liquido finito potrà fornire i dati necessari per eseguire le nostre sessioni di svapo nel modo più idoneo possibile.
"Pippe mentali" ? Leggi qui ... Ricordo soltanto che essendo presente sul pianeta in cui viviamo un elemento chiamato forza di gravità peso e volume, o se si preferisce, grammi e millilitri non sono la stessa cosa e ciò che i nostri device fanno evaporare è la massa di liquido ... Ad ogni modo non è mia intenzione convincere nessuno non essendo detentore di alcuna verità. Sto soltanto facendo, a braccio ma con cognizione di causa, un discorso oggettivo.

Cosa prevederà allora il nuovo calcolatore di liquidi per sigaretta elettronica?

Le funzionalità aggiuntive saranno :
  • Calcolo del range di temperatura più idoneo entro cui svapare il liquido scelto
  • Calcolo del TCR per la temperatura limite selezionata
  • Calcolo dei Watt necessari a far evaporare il liquido in funzione della temperatura limite selezionata
Questo implica che il suggerimento è di imparare a svapare in controllo della temperatura. Non è affatto difficile ed oggi neanche troppo oneroso dal punto di vista economico. Esistono oggi giorno device a buon mercato che garantiscono buone performances. Suggerisco di guardare almeno uno dei video che ho dedicato all'argomento. Le ragioni? Rileggile qui ...
VIDEO SUGGERITI
CONDIVIDI IL POST

LEGGI ANCHE ...


0 commenti:

Posta un commento

Fammi sapere cosa ne pensi !